Corsi di Inglese 2018

Obiettivi

I nostri corsi di inglese intendono sviluppare le quattro competenze dell’ascoltare, parlare, leggere e scrivere.

L’approccio metodologico seguito è quello comunicativo funzionale, ossia imparerete la grammatica in modo induttivo, estrapolandola dalle strutture comunicative e non applicando regole generali memorizzate attraverso esercizi ripetitivi.

Il nostro approccio comunicativo prevede che in classe il docente parta da esigenze relazionali della vita quotidiana mirando a farvi utilizzare le competenze comunicative che già possedete e ad incrementarle, identificando eventualmente delle lacune. Questo tipo di lavoro mirato è reso possibile dal fatto che le nostre classi sono piccole: da un minimo di 4 ad un massimo di 8 o di 12 studenti (dipende dal livello assegnatovi).

I livelli in cui è organizzata la nostra offerta formativa vanno da elementare ad avanzato e sono pensati per coprire i livelli del framework europeo di riferimento per le lingue (QCER).

Al termine del corso è previsto il rilascio della certificazione di frequenza del corso per quegli studenti che abbiano frequentato almeno il 70% delle lezioni.

Per chi, poi, riesca ad ottenere un punteggio superiore o pari a 60/100 nel test di fine corso sarà rilasciato su richiesta un certificato di competenza.

 

Organizzazione

I corsi hanno una durata di 30 ore per modulo. Si può frequentare nel tardo pomeriggio, nella fascia serale oppure al sabato mattina. Nei corsi estensivi è prevista una frequenza di 2 volte a settimana per lezioni di 2 ore, mentre al sabato mattina la lezione è di 4 ore una volta a settimana. Il ciclo n. 2 tra il 25/06 e il 19/07 è fatto di moduli intensivi di 6 ore a settimana.

Il costo del modulo di 30 ore è di 195 euro ed è compresa la tassa d’iscrizione. Le lezioni sono di effettivi 60 minuti. La bibliografia del corso verrà indicata allo studente al momento dell’iscrizione presso la segreteria in base al suo livello. Per partecipare ai corsi infatti è necessario fare un test di piazzamento gratuito con un docente per determinare il livello d’ingresso

 

Calendario 2018

Ciclo 1: dal 21.05.18 al 14.07.18 (estensivo) – 4 ore a settimana

Ciclo 2: dal 03.09.18 al 27/10/2018 (estensivo) – 4 ore a settimana

Ciclo 3: dal 29/10/18 al 22/12/2018 (estensivo) – 4 ore a settimana

Per il calendario analitico si può chiedere in segreteria (Emanuele tel. 055213557)

 

Contenuti

Corso (refresh) A2

Questo corso si propone di rivedere, riattivare e potenziare le conoscenze che si presumono già acquisite durante i percorsi scolastici usuali. Conoscenze che sono rimaste inattive per alcuni anni, oppure sono state acquisite, ma con diverse lacune, fossilizzazioni, ecc. Il corso, quindi, mira a riattivare le strutture comunicative e le basi grammaticali e lessicali di un livello elementare (A2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle Lingue) ed è pensato come corso propedeutico ai livelli successivi.

Livello B1.1 e Livello B1.2

L’obiettivo di questi moduli è quello di acquisire le competenze per raccontare una breve storia su esperienze dirette o opinioni personali, scrivere un testo breve ma corretto di 80/100 parole, interagire in una conversazione su argomenti concreti e non tecnici, arricchire infine il lessico di uso comune e consolidare le strutture formali di tipo intermedio (B1 del QCER).

Livello B2.1 e Livello B2.2

L’obiettivo di questi moduli è quello di acquisire le competenze per capire discorsi di una certa lunghezza e comprendere la maggior parte dei notiziari e trasmissioni tv e la maggior parte dei film in lingua standard. Inoltre lo studente alla fine di questi moduli dovrebbe poter leggere un testo narrativo contemporaneo e interagire in conversazioni su argomenti complessi indicando vantaggi e svantaggi delle diverse posizioni (B2 del QCER).

Livello C1

Questo corso ha lo scopo di mettere lo studente in condizione di poter capire un parlante madrelingua, anche se il discorso è complesso e veloce purché ci sia il tempo di adeguarsi ad un eventuale accento. Nella lettura si dovrebbe poter comprendere tutte le forme di lingua scritta inclusi testi teorici (quali manuali e articoli specialistici). Inoltre, lo studente dovrebbe, come profilo d’uscita, esprimersi con scioltezza e rendere con precisione sottili sfumature di significato. Relativamente alla competenza della produzione scritta dovrebbe, infine, poter scrivere testi chiari, scorrevoli e stilisticamente appropriati.